Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito e inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie.

Pavimenti per esterni: guida alla scelta dei materiali

 Un esempio di pavimentazione per esterniPavimenti per esterni:guida alla scelta dei materiali. Scegliere il pavimento per gli esterni a seconda del proprio gusto e delle proprie esigenze. Vediamo quali sono i migliori materiali per i rivestimenti esterni.
Quando abbiamo intenzione di ristrutturare i pavimenti per esterni, la scelta migliore è quella di orientarsi verso un materiale durevole e resistente agli agenti atmosferici. Nel caso in cui si stia realizzando un patio che nasconde una vecchia lastra di cemento o che si voglia reinventare il cortile, le mattonelle in cotto sono un valido supporto nel caso in cui di debbano disporre dei mobili in giardino, ma anche per proteggere l'arredo esterno dal contatto diretto con il prato e la terra. Vediamo quale segliere.

 

 

 Pavimenti per esterni: le piastrelle in ceramica

 Disponibili in vari colori, texture, modelli e dimensioni, non è difficile intuire che le piastelle in ceramica siano una delle scelte più popolari per gli esterni. Ma non tutte le piastrelle in ceramica sono ugualmente durevoli: oltre al mix di elementi che le compongono, va tenuto conto della durevolezze e del rivestimento anti-scivolo, a trama granulosa. Le piastrelle di ceramica possono essere messe in posa su cortili di cemento esistenti oppure su altre superfici resistenti e non flessibili.

Pavimenti per esterni: il gres porcellanato

 I pavimenti in gres hanno una densità maggiore della ceramica; questa caratteristica le rende meno permeabili all'umidità e si rivelano un'ottima scelta per gli esterni sottoposti a un clima particolarmente freddo e soggetto alle gelate.Il Gres Porcellanato più resistente non è soggetto ai graffi, infatti è spesso utilizzato negli spazi pubblici esterni.

Pavimenti per esterni: le piastrelle in ardesia

 L'ardesia è una roccia metamorfica a grana fine; le mattonelle per la pavimentazione in questo materiale naturale hanno un aspetto terroso e sono molto resistenti a tutte le condizioni atmosferiche. L'ardesia è considerato un materiale di lunga durata, specie se debitamente messo in posa su una solida superficie. Molto adatta per il patio, l'ardesia conferisce un aspetto particolarmente rustico ai vostri esterni vista la caratteristica disposizione irregolare. Solitamente le piastrelle di ardesia sono di dimensioni abbastanza grandi: tra i 30 e i 60 centimetri per lato.

Pavimenti per esterni: il parquet

 Le pavimentazioni in legno sono utilizzabili anche in esterno, alcune specie legnose sono infatti resistenti per natura all'attacco di muffe e batteri, principali cause di deterioramento del legno, ed alle intemperie, questi legni vengono lavorati in doghe e quadrotte.Molto utilizzate negli Stati Uniti e nel Nord Europa, sono di gran moda anche in Italia, visto l'eleganza ed il particolare fascino, possono essere utilizzate per marciapiedi, porticati, pedane di gazebo, bordo piscina, sentieri da giardino ecc.